+39 0521 1556626 commerciale@srtech.it

MIM Metal Injection Moulding

SR Tech e lo Stampaggio MIM

SR Tech produce e importa componenti a disegno in Stampaggio MIM con gestione delle scorte a KanBan.

Il grande vantaggio dello Stampaggio MIM risiede nella possibilità di produrre in grandi quantità e con ottima ripetibilità del ciclo produttivo, particolari in acciaio che se diversamente prodotti a CNC avrebbero costi non sostenibili. Diversamente dalla tecnologia classica della metallurgia delle Polveri (Sinterizzazione) invece, il MIM permette di ottenere geometrie molto più complesse con densità del pezzo finito che arriva al 97 – 98% di un prodotto ottenuto dal pieno contro una media del 70% dei sinterizzati.

I settori che più spesso utilizzano questa tecnologia sono:
  • Automotive
  • Elettronica di consumo
  • Meccanica di precisione
  • Medicale
  • MIM – Metal Injection Molding
  • Il Processo MIM – Metal Injection Molding
  • Prodotti in MIM
  • Tolleranze 
  • Confronto tra MIM e altre tecnologie

MIM - Metal Injection Moulding: Cosa Facciamo

SR Tech produce e importa componenti in MIM dalla Cina. Produciamo in Metal Injection Moulding articoli a disegno in acciaio al carbonio, acciai legati e acciai inox.

MIM - Metal Injection Moulding: Cenni Storici

La Tecnologia MIM Metal Injection Moulding è stata sviluppata all’inizio degli anni Settanta per il settore Aeronautico.
Questo processo è il connubbio tra 2 tecnologie tradizionali quali lo Stampaggio ad Iniezione delle materie plastiche e la Sinterizzazione delle polveri.

MIM - Metal Injection Moulding: Il Processo Produttivo

Il processo MIM è caratterizzato da diversi passaggi. Semplificando si potrebbe dire che lo stampaggio MIM è il connubio tra 2 diverse tecnologie. Lo stampaggio ad Iniezione delle materie plastiche (prima fase del processo) e la sinterizzazione delle polveri metalliche (seconda parte del processo).

Per conoscere meglio la tecnologia vi invitiamo e scoprire il processo nel dettaglio qui sotto.

MIM - Metal Injection Moulding: Prodotti, Dimensioni e Pesi

Lo stampaggio MIM permette di produrre oggetti metallici di dimensioni ridotte ma molto precise. Lo stampaggio ad iniezione del feedstock a causa della sua elevata viscosità limita il riempimento dello stampo a piccole superfici. Gli oggetti stampabili possono arrivare fino ad un peso di circa 100 – 150g, ma la maggior parte della produzione ricopre oggetti da 1 a 50g.

SR Tech produce componenti in MIM per l’industria automobilista, edilizia (serramentistica), pneumatica, Oil and Gas, industria meccanica in genere.

MIM - Metal Injection Moulding: Gestione delle Scorte a KanBan

 SR Tech ha deciso di attivare presso la propria sede di Parma la possibilità di gesitre le scorte a KanBan o di sicurezza, eliminando completamente i tempi di attesa. Come per tutte le altre tecnologie da noi trattate, anche con i prodotti in MIM garantiamo  la consegna in 5 giorni lavorativi.

Per saperne di più…

Richiedi Preventivo Ora

Per richiedere un preventivo gratuito ci servono le seguenti informazioni:

  • Disegno in 3D (step o iges)
  • Disegno in 2D (dwg / dxf / pdf)
  • Materiale
  • Consumo annuno previsto

Il preventivo deve essere inviato a:

commerciale@srtech.it

 

Se invece volete maggiori informazioni sulla fattbilità, le lavorazioni accessorie o sulla gestione delle scorte a KanBan chiamateci senza impegno al:

0521/1556626

SR Tech srl

Via Segrè 11/a – 43122 Parma

PI: 02630720346

MIM Metal Injection Moulding

01 – Materia Prima e Legante

Il processo MIM parte dalle materie prime che devono essere miscelate insieme, ossia la polvere metallica e il suo specifico legante.

02 – Miscelazione

La polvere metallica e il legante sono inseriti nel miscelatore che crea un impasto uniforme tra i 2 materiali.

03 – Preparazione della materia prima

Il materiale in uscita dalla fase di miscelazione deve essere preparata in granuli per poter essere stampata ad iniezione con una pressa del tutto simile a quelle usate per lo stampaggio delle materie termoplastiche.

04 – Materia Prima (Feedstock)

In uscita dalla macchina granulatrice si ottiene il feedstock (materia prima) in forma di granuli, pronta per essere immessa in tramoggia nelle macchine di stampaggio ad iniezione.

05 – Stampaggio ad Iniezione

Con l’ausilio di presse del tutto simili a quelle utilizzate nello stampaggio ad iniezione delle materie plastiche il feedstock è stampato ottenendo un pezzo denominato  “al verde”.

06 – Particolare “al verde”

Il particolare “al verde”, estratto dallo stampo è caratterizzato da sovradimensionamento dimensionale dovuto in massima parte alla presenze del legante. Il nome “al verde” deriva appunto dalla sua colorazione verdastra.

07 – Processo di deceraggio

I Particolari al verde sono inseriti all’interno di un forno a bassa temperatura che permette di eliminare il legante contenuto all’interno del feedstock. Alla fine di questo passaggio le dimensioni del particolare sono quasi coincidenti con quelle finali.

08 – Pezzo “al marrone”

All’uscita dal forno di deceraggio il particolare ha assunto una tipica colorazione marrone. Ora il manufatto è pronto per subire la fase finale di sinterizzazione.

09 – Sinterizzazione

I particolari “al marrone” sono inseriti in appositi forni di sinterizzazione, solitamente in atmosfera modificata. Alla fine del processo di sinterizzazione il manufatto raggiungerà la sua dimensione finale.

10 – Particolare finito

I particolari prodotti in MIM finiscono il loro ciclo di produzione all’uscita dal forno di sinterizzazione. Densità del materiale e caratteristiche meccaniche sono del tutto paragonabili a componenti ottenuti per lavorazione meccanica dal pieno. La precisione dimensionale è altresi elevatissima e permette nella maggior parte dei casi di non dover eseguire ulteriori lavorazioni meccaniche sul prodotto ottenuto.